Tutti conosciamo l’esistenza di allarmi di vario genere, da quelli antifurto a quelli antincendio ma… se ci fosse un allarme naturale contro gli insetti nocivi?

Ebbene sì, anche nelle piante sarebbe presente un “sistema di allerta” per difendersi dai predatori, in particolare dagli insetti.
Come rivela uno studio dell’Università di Tokyo, la rilevazione avviene tramite la percezione delle secrezioni orali di alcuni insetti.

Un altro articolo, realizzato dai ricercatori di cinque università giapponesi, ha approfondito uno di questi sistemi di difesa, studiando delle proteine specifiche che si trovano nelle foglie della pianta di soia. Testando le piante di soia con le secrezioni orali della Spodoptera litura, una specie di falena, hanno scoperto due particolari geni che innescano una risposta di difesa.

Queste informazioni sarebbero davvero importanti per prevenire gli attacchi di organismi nocivi in agricoltura o in ambienti con molte piante.
In ogni caso, se la tua abitazione si trova in prossimità di questi contesti, assicurati di avere con te un insetticida amico dell’ambiente e non farti mai cogliere alla sprovvista!