Nelle ultime settimane il silenzio delle città si è fatto sempre più assordante permettendo agli animali di grossa taglia di fare capolino, comparsi ad esempio nelle stradine o nei quartieri di alcuni borghi. Tuttavia, non sono i soli.

Anche gli insetti non sono da meno, primi fra tutti blatte e scarafaggi, come è successo a Brescia nei giorni scorsi. Da alcuni orti e da un bidone di compostaggio, infatti, è stata riscontrata una forte presenza di blatte tanto da necessitare un’ordinanza di disinfezione da parte del sindaco.

Nello specifico si parla di Blatta Orientalis, appartenente alla famiglia dei blattoidei, che può intrufolarsi nelle abitazioni attraverso le tubature e le fognature, nascondendosi negli angoli più bui della casa e uscendo allo scoperto solo durante la notte.

Questa famiglia di insetti è portatrice di allergie, infezioni e altre patologie anche gravi, per questo è necessario intervenire tempestivamente per fermare un’eventuale infestazione.

Se abiti nei pressi di orti o prati presta attenzione alla possibile presenza di blatte o scarafaggi e soprattutto munisciti di un insetticida amico dell’ambiente: usalo nei loro nascondigli preferiti, ad esempio dietro i mobili o sotto i sanitari così da sorprenderli prima che loro sorprendano te.