Se puoi essere chiunque allora scegli di essere una formica!
No, non è un augurio ma è ciò che vale per alcuni organismi che attuano un tipo specifico di mimetismo: il mirmecomorfismo.
In entomologia questa mutazione si riferisce ad un’imitazione da parte di ragni, insetti e altri artropodi del comportamento e delle sembianze delle formiche.

Questa specifica scelta di emulazione non è affatto un caso: le formiche sono una specie molto numerosa sul nostro pianeta, hanno un temperamento – per così dire – aggressivo e determinato, oltre che un atteggiamento operoso volto al raggiungimento di un obiettivo.

Il mimetismo può essere difensivo, quando le formiche vengono imitate per i loro meccanismi di difesa o, viceversa, può essere aggressivo quando ne viene imitato il meccanismo predatorio.

Tra i “fan” più sfegatati delle formiche ci sono i ragni che pare abbiano sviluppato un aspetto simbiotico con le loro “muse”!

Per questo motivo prestate molta attenzione se negli angoli delle vostre case, nelle vostre verande o in giardino individuate un esemplare di Formica Japonica con otto zampe perché non si tratterrebbe della comune formica, bensì del suo imitatore aracnide!
In ogni caso è bene proteggersi dagli inganni con un insetticida delicato sugli arredi e amico dell’ambiente.